Vini novelli

Tutta l’uva è raccolta a mano e trasportata in cantina il più presto possibile. Gli uvaggi bianchi sono macerati per un periodo corto e poi pressati e lasciati a fermentare con lieviti selezionati. Quando l’allegro borbottare del vino si calma, travasiamo il vino per la prima volta e lo lasciamo sulle fecce fini fino a maggio. Il secondo travaso è allo stesso tempo una preparazione per l’imbottigliamento e alla fine dell’estate il vino è pronto per uscire sul mercato.
La macerazione con la fermentazione per i vitigni rossi dura una settimana. Dopo la pressatura, la fermentazione è conclusa in contenitori di acciaio inossidabile, seguita dal primo travaso e da un anno di maturazione. Il vino è imbottigliato un anno dopo la vendemmia, le bottiglie invece restano nella nostra cantina per almeno altri sei mesi prima di essere offerte ai compratori.

Chardonnay 2009

Un vino con caratteristiche feline: ha nove vite, cade sempre in piedi, sa essere amiccante in modo da farsi amare da tutti. Ha un bouquet molto ricco, dove sono accentuate soprattutto la frutta matura e la crosta di pane. Il gusto ricco di minerali vuole essere abbinato a piatti dal gusto pieno come i porcini ai ferri, le fritture di mare, la carne bianca ai ferri...

Regione viticola: Brda, Slovenia
Vigneti: Hruševlje, Pod Hišo
Età dei vigneti: 20–25 anni
Raccolto: 35 hl/ha
Terreno: marna
Vendemmia: a mano, metà settembre
Vinificazione: macerazione 6 ore a 16°C, pressatura con pressa pneumatica, fermentazione in contenitori inox, dove il vino matura per altri 8 mesi sulle fecce fini.
Gradazione alcolica: 14,0 % vol.
Zuccheri: 2,2 g/l
Acidità totale: 5,3 g/l